“È un’arte, quella del canto, nella quale non conviene avventurarsi se non sospinti dal desiderio profondo di uno studio serio e da una ferma volontà di applicazione e d’infaticabile perseveranza.
Stiamo parlando qui di cose come perseveranza ardente e passionata, volontà sempre all’erta, gravità, raccoglimento.
Chi studia il canto non ha mai finito d’imparare. I progressi di un cantante non finiscono mai, se non quando muore, perché la stessa perdita della voce non vuol dire nulla in quanto il vero lavoro del canto è mentale.
Orbene, la maggior parte dei cantanti d’oggi pensano al canto soltanto quando è venuto il momento di cantare. Pensano allora con ansia, a quella tal nota che temono di non riuscire a prendere, a quel fiato che non possono assolutamente dimenticare di tenere.
Siccome non hanno mai curato di ripassare mentalmente e senza tregua il lavoro vocale, non sanno renderlo meccanicamente spontaneo; accade così che quando si mettono a cantare son tanto preoccupati della loro voce che non hanno più un posto in testa per accogliere quei pensieri e quelle idee che dovrebbero invece riempirla.
Non è possibile pretendere dai cantanti che abbiano a disposizione inconsapevolmente, tutte le doti possibili dell’arte; quando però non si possiede per nulla, non tanto la “voce”, ma, più che mai, quello che viene chiamato “l’istinto vocale”, non si arriverà mai a cantar bene, anche se si studia senza requie. Il giorno, in cui ci si sara accorti di questo si eviteranno tanti crudeli disinganni.
Con questo voglio dire che non si sa dove e a che cosa porti una bella voce anche ben impostata tecnicamente, mentre è sbagliato credere che là dove c’è una bella voce ci sia un cantante.”

Reynaldo Hahn
Lezioni di canto

Il corso base di Vocalità e Canto si propone di:

  • Aprire al piacere della musica nel fecondo percorso di crescita della prima infanzia.
  • Accrescere la capacità di attenzione e ascolto.
  • Prendere consapevolezza dell’associazione movimento del corpo/suono quiete/silenzio.
  • Sviluppare la capacità di partecipare al gioco e alla produzione sonora di gruppo rispettandone le dinamiche.
  • Avviarsi alla sincronizzazione della propria pulsazione e tempo personale con una pulsazione data.
  • Prendere consapevolezza del proprio gesto sonoro (voce, strumenti, movimento) e della sua influenza sull’ambiente.
  • Saper modulare l’intensità e la velocità del proprio gesto sonoro.
  • Sviluppare in modo creativo la propria vocalità.
  • Sviluppare la motricità fine e le capacità grosso motorie.
  • Sapersi orientare nell’associazione suono/rappresentazione grafica.
  • Conoscere e apprezzare gli strumenti musicali d’arte.
  • Esprimersi con soddisfazione.
  • Rafforzare le prima fondamenta della socializzazione.

Il Corso di Canto è tenuto dalla Docente Veltro Lucia Valeria, Laureata in Canto Lirico presso il Conservatorio di Musica “Gesualdo da Venosa” di Potenza.

 

IL CORSO E’ D’INSIEME ED E’ ATTIVO TUTTI I MERCOLEDI’ NELLE SEGUENTI FASCE ORARIE:

17.00 – 18.00 IL CORSO E’ DEDICATO AI BAMBINI

18.00 – 19.00 PER GLI ADULTI